glamping-sandat-resort-ylang-ylang2
glamping-sandat-resort-ogoh-ogoh1
glamping-sandat-resort-penjor2
glamping-sandat-resort-banten2
glamping-sandat-resort-ogoh-ogoh3
glamping-sandat-resort-banten1
glamping-sandat-resort-ylang-ylang2
glamping-sandat-resort-banten3
glamping-sandat-resort-penjor3
glamping-sandat-resort-ylang-ylang1

Futuri Sposi, vi riconoscete come Glampers?

Avete presente i posti magici?

Ecco, sto per portarvi proprio in uno di questi.

Ecco oggi condivido con voi alcuni dettagli di un luogo che davvero lo è; siamo ad Ubud, quasi nel centro di Bali.

Sono tante le strutture pazzescamente belle a Bali, tante quelle super suggestive proprio ad Ubud ma io ho scelto questa per voi, perché a noi piacciono le cose davvero speciali.

Vedremo insieme nel dettaglio tutto quello che potrete  fare nella vostra Luna di miele in Indonesia  ma ora desidero farvi conoscere questo luogo, dove la natura incontra il design.

 

La passione per i viaggi in luoghi dove la Natura è ancora incontaminata unita alla passione per l’arredamento elegante e ricercato ma non convenzionale, sono gli ingredienti che hanno portato Emanuela e Federico , una coppia di Italiani che vive vicino a Venezia, a dare vita a questa nuova formula di ospitalita’ (glamour+camping)

Nel 2013 apre il  Sandat Glamping Tents ad Ubud che ha ottenuto subito un grande successo essendo il primo esempio di GLAMOUR CAMP sull’Isola di Bali.

La realizzazione del Sandat è durata 13 mesi e nell’”avventura” hanno creduto e partecipano oggi anche gli amici di sempre, Silvia e Stefano, pure loro veneziani.

Promotori di un Turismo sostenibile, etico, rispettoso delle cultura, delle tradizioni e della popolazione locale Federico ed Emanuela hanno voluto assumere uno Staff interamente Balinese cercando i piu’ validi elementi tra i giovani del vicino villaggio formatisi nelle scuole professionali locali e ricambiando in questo modo l’ospitalita’ offerta da questo popolo sempre sorridente.

Perché un Glamping ?

Abbiamo scelto di realizzare un Glamping anziché un tradizionale Hotel, perché pensiamo che questa nuova forma di ospitalita’ “glamour-camp” sia l’espressione dell’esigenza sempre piu’ sentita dal Viaggiatore del terzo millennio , di fuggire dai centri abitati , dalla cementificazione di certe aree anche turistiche ( che esistono purtroppo anche qui a Bali) , per rifugiarsi in luoghi che consentano di vivere in simbiosi con la Natura ma senza dover rinunciare ai comfort offerti dagli hotel pluristellati.

Riteniamo che il fattore determinante nella scelta della destinazione per le proprie vacanze sia proprio il ritrovare il contatto con la Natura che da solo genera quella pace interiore che spesso perdiamo.

I comfort , la ricercatezza negli arredi , il lusso discreto di piccoli particolari completano l atmosfera trasformando il soggiorno glamping in una esperienza indimenticabile.

Una giornata “tipo” al Sandat ?
…seguire i ritmi della Natura e lasciarsi andare alle atmosfere magiche dei luoghi senza programmi predeterminati…
Questo é un MUST per il Sandat!
Assecondare le proprie emozioni!
Anche le escursioni saranno personalizzate e… fuori dalle rotte comuni!

Cosa è tipicamente italiano al Sandat?
L’accoglienza e l’ospitalita’  e sicuramente lo style.
La collezione di 101 specchi , esposta su oltre 8 metri di muro- ne è l’emblema.
Solo 1 di questi specchi non è stato realizzato sull’Isola di Bali ma arriva direttamente da Venezia perché ha un significato particolare che viene svelato agli ospiti che riescono a identificarlo tra tutti gli altri!

Lo specchio è il simbolo più diretto della visione spirituale, dell’ armonia.
Al Sandat lo specchio è stato pensato  come una finestra per guardare lontano nello spazio e nel tempo, nel passato e nel futuro o, come nella celeberrima fiaba di Alice, come un’autentica porta che permette di passare concretamente in un altro mondo!

Ecologia e design un nuovo connubio

Concetti che fino a poco tempo fa si escludevano a vicenda , trovano oggi la loro espressione nei campeggi di lusso che, uniscono il gusto di una vacanza a contatto con la natura ai vantaggi di un servizo e di un alloggio pari a quelli di hotels pluristellati.

Da uno studio svolto da importanti operatori del settore e’ emerso che il Glamping attira un turismo “geneticamente” ben preciso: eco-colto, non standard e quindi intraprendente e curioso, individuale; si tratta di un turismo del “passa parola” che diffida dei pacchetti turistici, detesta l’affollamento e ricerca la natura, paesaggi e spazi a bassa densita’ di antropizzazione.

Direi che ci siamo, direi che possiamo iniziare a definire nel dettaglio il Vostro viaggio in Indonesia, che dite?

Per ogni ulteriore dettaglio ed approfondimento: silvia@haveagoodjourney.it   o   info@inviaggioconsilvia.it

Gli scritti e le foto sono tratti dal sito ufficiale del Sandat Glamping Tents Luxury Resort in Bali

 


There is no ads to display, Please add some
0